mediazione “progettante”. sumisura lavora per la facilitazione dei rapporti tra enti pubblici e società civile in modo bidirezionale, sia attraverso l’assistenza tecnica all’ideazione, elaborazione e implementazione di politiche, programmi e progetti, promossi dalle pubbliche amministrazioni, sia attraverso l’accompagnamento e il supporto alla progettualità delle comunità locali.

 

sostenibilità sociale e ambientale. a partire dalla valorizzazione delle risorse economiche, sociali, culturali e ambientali di una specifica comunità, sumisura supporta e progetta azioni di sviluppo locale: che abbiano ricadute positive a lungo termine per le persone che ci vivono e che, contemporaneamente, portino a una riduzione dell’impatto sull’ambiente attraverso comportamenti più consapevoli e responsabili. Ove integrate, sostenibilità ambientale e sociale portano a un miglioramento della qualità della vita delle persone, che è l’obiettivo del lavoro di sumisura.

 

presenza territoriale. preferibilmente sumisura opera attraverso un presidio territoriale continuo che accompagna tutto il percorso di implementazione dei progetti e delle politiche. Questo permette di avere un costante riscontro degli effetti delle azioni intraprese, di variarle per cogliere e valorizzare progettualità che si formano in itinere, di accompagnare reali processi di empowerment delle comunità locali. La presenza costante sul territorio permette di entrare realmente nei processi di sviluppo, di seguire la loro evoluzione passo per passo, in direzione della sostenibilità sociale: i cambiamenti richiedono necessariamente tempo e dedizione se si vuole che siano duraturi.

 

 

sumisura sta lavorando ai progetti:

 

è +spazio +tempo

     borgo san Paolo ripensa/progetta/inventa

è Agenzia per lo sviluppo locale di San Salvario

è Contratto di Quartiere II per via Parenzo